Il programma Audio Vision e la sua creazione

Quindi a tale proposito 30 brevi produzioni audiovisive (AV), una serata intera Multivisione dal vivo e Immagini del concorso di PHOTOSUISSE: non suona molto. Eppure, lo stesso vale per l'AV: dopo Photo Münsingen è prima di Photo Münsingen, e talvolta anche: prima che il prossimo sia prima del prossimo Photo Münsingen - vale a dire quando importanti festival AV si svolgono così poco prima del vialetto che gli spettacoli mostrati non possono più essere integrati nel nostro programma.

Questo affronta una parte importante del lavoro nel dipartimento AV: partecipare ai festival AV. E poiché in Svizzera ce ne sono solo due, significa anche fare viaggi all'estero, valutare spettacoli, corrispondere con gli autori delle produzioni selezionate, controllare tecnicamente i file in arrivo - e infine fino alla scadenza della copia della brochure. mettere insieme un programma significativo in modo che ciascuno dei 6 blocchi di spettacolo duri tra i 20 ei 25 minuti, abbia una struttura drammaturgica ragionevolmente significativa e il pubblico non torni indietro nel mondo reale con un'espressione eccessivamente cupa.

Quest'ultimo a volte è difficile da decifrare, perché gli spettacoli divertenti e allo stesso tempo ben progettati non sono così comuni. In generale, la combinazione di contenuto e brillantezza tecnica è tutt'altro che evidente.

All'inizio sembra un po 'più facile trovare grandi produzioni per venerdì sera; Organizzatori come Explora o Vivamos offrono un'ampia selezione. Tuttavia, gli oratori davvero straordinari spesso richiedono tariffe corrispondenti, che non sono sempre nel nostro budget.

Abbiamo trovato una soluzione ideale per l'anno in corso: il nostro collega di dipartimento Urs Wohlwend riferirà sul suo viaggio in Sud America. È del tutto nello spirito di Photo Münsingen costruire con le proprie risorse, e quando si tratta di una produzione così convincente e affascinante, la nostra decisione è stata presa rapidamente.

Bene quello Programma di visione audio 2017 e ora speriamo solo che vi piaccia e che saremo in grado di accogliervi nuovamente in gran numero quest'anno al Füürwehrsaal.

Werner Hoffmann, dipartimento Audio-Vision

0 Comments

Lascia un commento

Partecipa alla discussione?
Lasciaci il tuo commento!

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * evidenziato.

Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.