Mostra fotografica 2022

Csaba Balási (RO)
Storia d'inverno

Luogo

Schloss­al­lee

Visite guidate

A causa di COVID-19 non ci sono tour

Storia d'inverno

La sequenza di immagini presentata porta lo spettatore nei paesaggi invernali innevati. Lo spettatore parte dai dettagli e raggiunge le vette più alte attraverso i percorsi turistici innevati. La luce accarezzata ha creato tali composizioni toccando le superfici bianche, mettendo a dura prova anche l'immaginazione dello spettatore. Il creatore porta lo spettatore in paesaggi poetici creati dalla luce, dalle superfici innevate e dalle tempeste. Questa non è altro che una meravigliosa escursione dal dettaglio all'insieme, mentre possiamo ammirare il meraviglioso mondo della natura creato dalla neve e dalla tempesta.

Una cosa è certa: per Csaba Balási, per mostrarci in modo così artistico questi magnifici volti invernali della natura, doveva essere sul posto nei diversi punti di montagna. Là dove la neve, il freddo e il gelo la fanno da padrone, là dove le correnti crude e selvagge della nostra Terra creano quelle luci e quelle forme, quelle linee parallele o incrociate, che vengono selezionate dagli occhi sensibili del fotografo fuori dalla neve -mondo bianco e ce lo svela quasi come un affresco. E in questo infinito deserto invernale appare all'improvviso l'Uomo per farsi strada, per segnalare con i suoi passi che per lui nulla è impossibile e l'ignoto non esiste. Nella stretta delle montagne gigantesche e delle vaste forze naturali la fragile esistenza umana può fare miracoli. Le foto di Csaba Balási non sono, quindi, solo paesaggi incantevoli, ma veri e propri simboli, metafore e allegorie: non solo fanno capire allo spettatore, indipendentemente dalla sua lingua, paese, continente, in modo sintetico di essere circondato da impareggiabili bellezza, ma anche che l'uomo possa convivere con la natura in qualsiasi circostanza. Con il tesoro che deve difendere, valorizzare e che non deve perdere. Le foto di Csaba Balási parlano della Terra, la nostra Terra, in modo tale che il loro messaggio radiativo non lasci nessuno intatto, anche se le foto sono state realizzate a diverse montagne e diverse altitudini. Questa è un'unicità di arte reale e creazione reale, quindi una serie di foto ben strutturate e coerenti che possono essere il momento clou di una mostra in qualsiasi città del mondo.

Ferenc Székedi, critico d'arte, ambasciatore del progetto CreArt della Commissione Europea

Csaba Balási (RO)

Csaba Balási vive a Miercurea Ciux, Romania ed è da molti anni un noto fotografo in Romania e all'estero. Oltre 2000 delle sue fotografie sono state esposte in mostre nei cinque continenti.

Le sue passioni fotografiche includono la fotografia di paesaggio e natura, la fotografia di viaggio e la fotografia di ritratto e nudo.

Nella mostra "Winter Story" mostra i suoi impressionanti quadri di paesaggi, con i quali è stato insignito del titolo onorifico Maître FIAP (MFIAP) dalla Fédération Internationale de l'Art Photographique nel 2016.

Oltre a lavorare come fotografa attiva, Csaba Balási è coinvolta nell'Associazione dei fotografi rumeni come Vice Presidente, nell'Associazione internazionale dei fotografi ungheresi, alla FIAP come Directeur du Service Carte de Photographe FIAP e come membro fondatore dell'Harghita Photo Club. È anche membro dell'Associazione dei fotografi in Germania dal 2006.

Sponsor principali

nikon
zumstein foto video fotovisione

Sponsor

muensingen
fotointern.ch
promozione culturale del cantone di Berna