Messaggi

«Tatort Feuerstelle» vince il concorso fotografico

La giuria ha deciso: il vincitore del Fo­to­wett­be­werbs «Le­ben und fo­to­gra­fie­ren in Zei­ten von Co­ro­na» è Christian Reding. La sua foto «Tat­ort Feu­er­stel­le» convinto i tre giurati. I gradi due e tre vanno a Hans U. Alder «The par­ty is over» e Franz Geisser con «Wo bleibt ihr Alle?»

Un totale di 308 immagini di 136 fotografi sono in concorso al Pho­to Münsin­gen ricevuto. Avere due round di giudizio i tre giurati Adrian Moser, Jürg Ramseier e Christoph Ruckstuhl hanno valutato queste immagini. A causa della situazione della corona, il giudizio non ha avuto luogo in una riunione fisica.

Nel primo turno in ufficio a casa, i giurati hanno valutato le immagini individualmente. Utilizzando una classifica intermedia, hanno selezionato le 20 migliori immagini insieme in un secondo round tramite sessione Skype e hanno determinato i ranghi da 1 a 3.

Diversi temi dell'immagine

Nella loro relazione, la giuria è rimasta colpita dalla diversità degli argomenti e delle idee per le immagini trattate: "Lo spettro spaziava da semplici immagini di telefoni cellulari a gadget tecnici e sofisticate composizioni di immagini".

In generale, le idee di immagine implementate in spazi pubblici vuoti sono state valutate più fortemente delle situazioni di immagine implementate dall'ambiente circostante. In molte immagini si poteva sentire il tentativo del fotografo di realizzare la propria interpretazione di come appariva fuori durante il periodo Corona e quali stati d'animo si potevano provare.

"Scenario dall'aspetto bizzarro"

“Tatort Feuerstelle” di Christian Reding ha finalmente preso il primo posto. Per fortuna, Reding è al Pho­to Münsin­gen nessun estraneo: il fotografo è sul posto come product manager e istruttore del corso Nikon.

Reding scrive a proposito del suo motivo: “A causa dell'attuale divieto di assemblee, i punti di incontro sono stati chiusi al pubblico in molti luoghi. Quindi anche le fosse ufficiali del fuoco attorno al Greifensee (ZH). Queste scene dall'aspetto bizzarro mi hanno motivato a mettere in valigia la mia attrezzatura fotografica, inclusi i flash, e fare un "tour documentario" notturno ".

Immagine tipica per questa volta

Da un lato, Reding ha stimolato la sfida tecnica con i flash. Un modo di fotografare che non aveva mai provato prima nel paesaggio. D'altra parte, la scena è anche un'immagine tipica di questo periodo e - si spera - unica. Al caminetto, altrimenti affollato, non c'era nessuno in lungo e in largo la sera della registrazione, come riferisce Reding.

Lo scenario surreale ricorda anche al fotografo un thriller poliziesco: “Le fotografie che sono state create fanno apparire le fosse del fuoco come scene del crimine. Anche se il vero colpevole è minuscolo, ha compiuto imprese enormi ».

Esibizione al Pho­to Münsin­gen 2021

Il secondo premio va a Hans U. Alder con "La festa è finita", una foto del turismo ai tempi di Corona. «Wo bleibt ihr Alle?» è il nome della foto dalla sala Sihlpost con cui Franz Geisser vince il terzo premio.

I tre vincitori sono i buoni per i libri fotografici di Bookfactory.ch. Le migliori venti foto saranno sul Pho­to Münsin­gen 2021 rilasciato e pubblicato sul sito Web del concorso. Tutte le immagini inviate sono ancora nel Gruppo Flickr vedere.

Alla pagina del concorso con le immagini premiate ...

Fotoclub Ebikon: la competizione interna ha colmato il blocco

il Fo­to­club Ebi­kon ha colmato il tempo ineguagliabile di Corona con una competizione interna al club.

il Fo­to­club Ebi­kon di solito si incontra il primo sabato del mese, discute di argomenti fotografici, fa escursioni e scambia idee sulla tecnologia e l'elaborazione delle immagini. Ovviamente questi incontri furono cancellati durante il periodo di Corona.

In sostituzione, il club fotografico ha stabilito un argomento settimanale su cui i membri potrebbero lavorare in modo indipendente, riferisce la presidente Marie Anne Vido. "Materiale per ufficio", "astratto", "luci e ombre" e "strutture" sono alcuni degli argomenti. Ogni lunedì sera i membri del club hanno discusso le immagini tramite Skype. Il club fotografico ha mantenuto virtualmente la vita del club.

Sotto fotoclub-ebikon.ch/themenwork le opere creative possono essere visualizzate. Nel Galleria fotografica ulteriori lavori dei membri possono essere visti.

Anche l'Ebikon Photo Club ne gestisce uno ogni anno Competizione per club e partecipa alla competizione per club Photo Münsingen con una buona classifica.

Questo è solo un esempio di come i club fotografici siano stati creativi nel tempo di Corona.

Immagine di copertina: articoli per ufficio di gruppo, © Judy Fang

Consiglio di lettura: la rivista online 42mm.ch

In cui Pho­to Münsin­gen è To­bi­as Kühn responsabile della comunicazione online. Il giornalista specializzato ha anche lanciato la sua rivista di fotografia online. Su 42mm.ch scrive di fotografia e fotografi in Svizzera.

Come sono stati i fotografi nelle ultime settimane? Qual è il significato della nuova legge sul copyright? Cosa c'è nel suo genere che affascina un fotografo nudo? O come lavora Peter Michels, il maestro del piatto bagnato?

Con il suo Rivista online 42mm.ch volere To­bi­as Kühn creare un mezzo che mostri la Svizzera come fotografo in tutta la sua diversità, scopre le perle ma anche le interroga in modo critico - "indipendentemente dagli interessi del marchio, dai produttori e dai rivenditori", come scrive sul suo sito web. L'attenzione non è sulla tecnologia, ma sulle persone dietro la telecamera, sui loro progetti e sulle loro preoccupazioni.

Non c'è quindi pubblicità su 42mm.ch. La rivista online è ancora una questione di cuore al momento. A più lungo termine, deve essere finanziato da un importo di abbonamento volontario da parte dei lettori regolari.

Per chiunque sia interessato alla fotografia, il newsletter gratuita da 42mm.ch. Fornisce aggiornamenti mensili sugli articoli più recenti, presenta mostre e riassume le novità tecnologiche degli ultimi 30 giorni.

Alla rivista online 42mm.ch ...

#wirsagenDANKE: immagini degli eroi Corona

L'iniziativa #wirsagenDANKE mira a ritrarre le persone che hanno realizzato grandi cose negli ultimi mesi. Mathias Kniepeiss, che avrebbe esposto a Photo Münsingen 2020, è il co-iniziatore della campagna.

Mathias Kniepeiss è un fotografo a Vienna. A Photo Münsingen 2020 avrebbe mostrato la sua mostra “Cave of Drones” della Drone Champions League. Questo, come Photo Münsingen, è stato posticipato al 2021 per ragioni note.

Insieme a Mar­tin Meier­eg­ger e altri fotografi, ha lanciato l'iniziativa # Diciamo grazie. L'idea è di ritrarre persone e gruppi di persone che hanno realizzato grandi cose e che si sono guadagnati ringraziamenti e riconoscimenti per il loro impegno. I ritratti e le storie dovrebbero risultare in un documento unico ed emozionante dei tempi.

Il progetto è presentato sul sito Web di Mathias Kniepeiss. In Svizzera, il progetto è gestito da Paul Merki, corona.photo , Andrea Camen supportato.

Le immagini modificate possono essere visualizzate entro il 30 giugno 2020 sotto il link

https://form.jotform.com/CropFactory/wirsagendanke

caricato. Le condizioni di partecipazione sono anche elencate qui.

Lo scopo è anche quello di selezionare le migliori immagini da una giuria professionale e presentarle in una mostra e in eventi fotografici. Forse, oltre alle 20 migliori foto del nostro concorso “Vivere e scattare foto ai tempi di Corona”, vedremo anche i lavori di questa iniziativa a Photo Münsingen 2021!

Immagine di copertina: l'ostetrica Yvonne Konrad fotografata da Mathias Kniepeiss

Concorso fotografico: segue ora il giudizio

Il concorso fotografico "Vivi e scatta foto ai tempi di Corona" ha incontrato i visitatori del Pho­to Münsin­gen vir­tu­ell a un interesse diffuso. Sono state inviate 308 foto. Ora la sfida spetta alla giuria di scegliere le 20 foto migliori e tra queste tre vincitrici.

La Pho­to Münsin­gen ha messo insieme una giuria di alto livello. Adrian Moser è capo fotografo ed editore di immagini del giornale «Der Bund». Quest'anno ha vinto il primo premio nel Swiss Press Pho­to Award, Categoria tutti i giorni, ha vinto. Al Pho­to Münsin­gen Nel 2019 ha realizzato una serie interessante Stampa foto sulla Schlossgutplatz.

Il fotografo freelance Jürg Ramseier vive a Münsingen e presentato al Pho­to Münsin­gen 2019 foto dal suo libro «Mein Münsin­gen» nel castello. Il libro è uno sguardo amorevolmente critico verso la comunità emergente di Pho­to Münsin­gen tra villaggio e agglomerato. Nel 2017 ha tenuto una mostra ben nota nel Korn­haus­fo­rum Berna sul lavoro della sua vita «Un­der my skin».

Christoph Ruckstuhl è a capo del team di fotografi di Neu­en Zür­cher Zei­tung NZZ. Ha vinto numerosi premi e riconoscimenti nel Swiss Press Award ha vinto. Nel NZZ am Sonn­tag ha la serie con tre fotografi NZZ "Quattro fotografi, quattro prospettive" pubblicato con serie di foto personali della crisi Corona.

I tre giurati ora - come è comune ai tempi di Corona - dirigeranno la giuria in una videoconferenza e selezioneranno le migliori 20 foto. Queste foto sono sul sito web del Pho­to Münsin­gen vir­tu­ell pubblicato e presso il Pho­to Münsin­gen Rilasciato nel 2021 dal 13 al 16 maggio 2021.

I primi tre sono premiati con grandi premi in forma di buoni da bookfactory, Mönchaltorf, uno sponsor principale di Pho­to Münsin­gen.

Alle immagini del concorso su Flickr ...

Foto di copertina: Walter Winkler, dal parrucchiere

Aggiornato: i corsi di formazione online dei nostri sponsor

Nei momenti in cui la formazione in loco non è possibile, la nostra offerta Sponsor Opportunità di formazione online. Ecco alcuni esempi:

Con il codice d'accesso TUTORIAL-4-YOU puoi fare come Pho­to Münsin­gen vir­tu­ell Visitatore del Tutorial fotografia di ritratto online Visita gratuita con Krolop & Gerst del valore di CHF 39. Tutti gli aspetti della fotografia di ritratto sono trattati in sei ampi capitoli.

Im Etichetta fotografica fotografia di paesaggio gibt Martin Mägli 12 consigli per rendere speciali le tue foto di paesaggi. Markus Mägli presentato al Pho­to Münsin­gen 2015 i suoi affascinanti paesaggi nella casa dei fiori.

Zumstein Photo Video offre in corso Corsi di fotografia online su argomenti interessanti per principianti e professionisti.

Bookfactory ha anche la pagina sul proprio sito web ispirazione attivato. Qui troverai una vasta gamma di suggerimenti, informazioni e tutorial su tutto ciò che riguarda la fotografia, la progettazione di libri fotografici e la presentazione delle immagini.

Ultima possibilità al concorso fotografico

"Vivi e scatta foto ai tempi di Corona" è il concorso fotografico del Pho­to Münsin­gen vir­tu­ell. La data di chiusura delle iscrizioni è domenica. Quindi ora è l'ultima opportunità per partecipare. E vincere buoni per fotolibri, fama e onore.

Oltre 250 immagini sono state ricevute nel concorso fotografico. Persone con maschere, creatività in ufficio e in giardino, strade vuote o piccoli dettagli della nuova vita quotidiana: i fotografi hanno scoperto con le loro macchine fotografiche un'ampia varietà di modi per rappresentare gli effetti della pandemia.

Alla competizione ...

Alle foto già inviate ...

Immagine di copertina: André Maurer The Corona Star

Scopri la fotografia con photography-now.com

Dopo il blocco, i musei e le gallerie si riaprono. È tempo di considerare di nuovo lentamente e attentamente l'arte fotografica fisica. Il portale Photographie-now.com pubblica continuamente mostre fotografiche interessanti, spettacolari e silenziose in musei e gallerie di tutto il mondo.

Il Museo fotografico di Winterthur è ora aperto e di nuovo accessibile. La mostra "Fotografi davanti" mostra 140 immagini tra il 1936 e il 2011 di fotoreporter e fotografi documentaristi dalla guerra civile spagnola alla seconda guerra mondiale e dalla guerra del Vietnam ai conflitti più recenti.

La Swiss Photo Foundation presenta una mostra completa di opere di Evelyn Hofer (1922-2009). È stata nominata "La fotografa sconosciuta più famosa d'America" ​​dal New York Times. Le sue intuizioni nelle stanze private e nei ritratti di artisti di fama mondiale così come i suoi studi sociali sono leggendari. Evelyne Hofer ha imparato l'arte della fotografia in Svizzera, con la quale ha mantenuto uno stretto rapporto per tutta la vita.

Dobbiamo aspettare ancora un po 'con le visite in Europa. Ad esempio una visita al Museo fotografico Amsterdam Foam e la mostra di Vivian Maier “Works in Color”.

Ma puoi almeno iniziare a navigare, pianificare e non vedere l'ora di visitare mostre fotografiche. Divertiti!

Patrick Rohr in un'intervista da Amsterdam

Ci piace ricordare la mostra di Patrick Rohr e le visite guidate sull'argomento «Giappone - Lontano da Cherry Blossoms e Kimono» sull'ultimo Pho­to Münsin­gen. Niklaus Messer ha condotto un'intervista con Patrick e voleva sapere come stava, dove stava vivendo il blocco e su quali progetti stava lavorando.

patrickrohr.com

Intervista a Rainer Eder

ARTEXTREM è il nome della mostra di Rainer Eder, prevista quest'anno in soffitta. Se tutto va bene, sarà recuperato in un anno. Nell'intervista poco prima del vialetto, il fotografo sportivo parla della passione per l'arrampicata e del tempo in isolamento.

Rainer Eder è nato in Austria e vive in Svizzera da più di 20 anni. È un professionista da molti anni. L'appassionato alpinista è ora un eccellente conoscitore della scena e lavora principalmente con i migliori arrampicatori su roccia e ghiaccio del mondo, come Ines Papert e David Lama.

Nel 2010 e nel 2013 è diventato finalista al concorso fotografico Red Bull Illume; è stato anche premiato come "Best Mountain Adventure Photo" al Banff Mountain Photography Competition.

www.rainereder.com