I vincitori del concorso per libri fotografici e dell'U25 Photo Challenge

«Nel grande spazio aperto» è il nome del libro fotografico più bello della Svizzera. È stato fatto come parte del concorso per libri fotografici scelto da Bookfactory e Photo Münsingen e proviene da Matthias Notter. Il prezzo del Sfida fotografica U25 Il 2024 va a Micha Bigler.

Per la seconda volta Photo Münsingen, insieme allo sponsor principale Bookfactory, ha cercato i libri fotografici migliori, più originali o più insoliti in Svizzera. Dopo una preselezione, la giuria – composta da Brigitte Aeberhard-Baur, Sonja Berger e Beat Feller – ha valutato le dieci migliori creazioni.

Matthias Notter ha vinto il primo premio con il suo libro fotografico “Into the large wide open”. La giuria è rimasta colpita dal concetto di contenuto, dall'implementazione impressionante e dalle immagini molto belle. Grazie all'intelligenza artificiale utilizzata originariamente e ai buoni testi con un tranquillo senso dell'umorismo, un diario di viaggio diventa un libro fotografico che non solo ti piace guardare, ma anche leggere.

Il secondo e il terzo posto vanno a Nadia Knechtle con il libro “Stadtmomente” e Manuel C. Studer con “Rayim-Bek”.

Anche l'U25 Photo Challenge è arrivato al secondo turno. Ancora una volta, i fotografi di età pari o inferiore a 25 anni hanno potuto dimostrare la loro passione per la fotografia. Quest’anno il tema è “La Musica”.

Qui sul podio salgono Micha Bigler, Amira Kopp e Lukas Affolter. Le 28 immagini inviate sono state giudicate da Jan Schmidt, Florian Biedermann e Yves Leneveu. Hanno valutato il design dell'immagine, la qualità, la creatività e il collegamento al tema della “musica”.

I libri fotografici più belli e le immagini dell'U25 Photo Challenge sono esposti a Photo Münsingen fino a domenica 12 maggio.

Il Photo Münsingen Award 2024 va all'Austria

Questa è la seconda volta nella sua storia Premio fotografico Münsingen secondo l'Austria. L'Erste Fotoclub Lustenau ha impressionato la giuria con il suo quadro “Il movimento della musica”. Sul secondo e terzo posto del podio seguono le opere di Basilea e Meyrin.

"Il quadro è sorprendente, tecnicamente sofisticato e ben realizzato", così la giuria riassume il lavoro dell'Erste Fotoclub Lustenau sul tema di quest'anno "Musica". La tecnica in cui le sequenze di movimento sono state utilizzate consapevolmente ha supportato il contenuto dell'immagine. "La composizione è un po' ridondante, ma la stessa distanza conferisce qualcosa di calmante al quadro 'in movimento' in cui gli strumenti 'suonano'", ha detto la giuria, che ha apprezzato anche il tono caldo dell'immagine.

Il secondo posto va a “Purple Fury” di Fotowerk Basel. La giuria descrive questo lavoro come “fotografia di scena classica, solidamente realizzata e progettata in bianco e nero (viola)”. “Plein les Oreilles” è il nome del tableau del Club Activités Photo Meyrin (CAPM) al terzo posto.

La giuria del concorso del club di fotografia era composta da Gabi Ortner, Guy Jost e Beat Suter. I tre affermano: “Sebbene il tema della “musica” offra uno spettro molto ampio, che era visibile anche nelle opere presentate, è impegnativo e difficile da rappresentare. Molte delle opere presentate sono di livello simile. Solo pochi hanno sorpreso in termini di esecuzione, impatto e qualità tecnica.

Complessivamente 50 team hanno presentato i loro lavori sul tema “musica”. Tutti i quadri sono esposti presso Photo Münsingen nella Schlossgutsaal. Lì i visitatori possono anche giudicare i lavori dei club di fotografia.

Il tema del concorso per il prossimo anno è già noto: al Photo Münsingen Award 2025 tutto è incentrato sulla “passione”.

Alla mostra ...
Al concorso pubblico…

Foto Münsingen 2024: Musica al centro

Il tema “Musica” è al centro di Photo Münsingen 2024: ad esso sono dedicati il ​​concorso per club fotografici e undici delle 27 mostre. Si possono vedere, tra le altre cose, rock star, imitatori di Elvis, il funzionamento interno degli strumenti musicali e un'interpretazione dell'opera “Pictures at an Exhibition” di Modest Mussorgsky. Diamo una prima occhiata a un programma ricco di fotografia musicale!

Innanzitutto c'è la fotografia dei concerti: il noto fotografo svizzero Hannes Schmid ha fotografato le rock star dentro e fuori dal palco negli anni '1980. A Münsingen mostra una selezione delle sue fotografie. Non solo mostrano personaggi noti, ma catturano anche i cambiamenti culturali e le dinamiche di genere di questo tempo.

“Emotions on Stage” è il nome della mostra del fotografo di concerti Nicole Rötheli. È presente con la telecamera quando si esibiscono musicisti come Hecht, Stress o Stefanie Heinzmann. Concedi sguardi emozionanti nei blues e nei jazz club Lupo-Peter Steinheisser , Vicenç Semper.

Danza, strumenti ed Elvis

Marca Axel si concentra sull'eleganza dei ballerini nella sua fotografia artistica in bianco e nero. Carlo Brooks In “Architettura in musica” dà uno sguardo affascinante agli strumenti dall'interno.

Graeme Oxby documenta la sottocultura degli imitatori di Elvis e le loro storie. Studenti del Scuola di fotografia CAP fotografato sul tema dei “colori sonori”.

Musorgskij reinterpretato

Due progetti speciali rendono direttamente tangibile il legame tra musica e fotografia. Seraina Marchal è stato incaricato di creare foto per il pezzo musicale “Pictures at an Exhibition” di Modest Mussorgsky. Mussorgsky compose il suo ciclo pianistico nel 1874 per abbinare dipinti e disegni. 150 anni dopo, Seraina Marchal adottò l'approccio opposto per Photo Münsingen e si ispirò al lavoro di Mussorgsky. Le vostre immagini verranno proiettate durante un concerto al pianoforte suonato dal vivo dal pianista Martin Klopfenstein e verranno poi esposte.

Il versatile strumentista fa il contrario Wieslaw Pipczynski. Improvviserà dal vivo su quattro serie di immagini. I membri di vari club fotografici hanno inviato le immagini.

Il lavoro dei club fotografici

La componente centrale di Photo Münsingen è il concorso per club fotografici. 52 club fotografici provenienti da tutta la Svizzera e dai paesi limitrofi hanno scattato foto sul tema "Musica" e hanno gareggiato con i loro tableaux nell'ambito concorso «Premio fotografico Muensingen». Questi vengono eseguiti per la seconda volta Sfida fotografica U25 e la Concorso di fotolibri.

Nell'area della fotografia di club che rappresentano Club fotografici di Münsingen, Riedisheim e Kirchzarten Immagini sul tema del “movimento”. Anche i fotografi di Münsingen presenteranno i loro lavori sull'argomento “Elettricità e calore”.

PHOTOSUISSE mostra le immagini migliori e premiate del concorso annuale. La cerimonia di premiazione del «Campionato svizzero di fotografia» di PHOTOSUISSE si svolgerà nuovamente nell'ambito di Photo Münsingen.

Animali, luoghi e società

Altre mostre fotografiche sono dedicate ai fenomeni sociali: Petra Angela Imhof “Cyberized” esplora la relazione tra persone e tecnologia. Gerardo Garciacano mostra ritratti di strada di sciatori e snowboarder. Oliver Stegmann dà uno sguardo dietro le quinte del circo in “Circus noir”.

Andrea Knechtle cattura spazi dimenticati e tracce di vite passate in “Vestiges – The End of Something”. Si svilupparono prospettive urbane inaspettate Manuel Giron. Romano P. Riedo presenta immagini Polaroid con una profondità speciale. Markus Eichenberger è rimasto colpito dal cielo stellato mozzafiato delle Alpi svizzere.

Lorenzo Andreas Fischer mostra ritratti di animali provenienti dall'Africa. E Karl Schuler Dopotutto, stava viaggiando nel regno dei leopardi delle nevi, dove ha finito per incontrarli.

Prenota subito un appuntamento!

Anche la foto Münsingen appartiene a quest'anno produzioni audiovisive, Presentazioni, Workshop fotografici e – in linea con il tema annuale – spettacoli musicali. Dai subito un'occhiata al nostro programma e segna in grassetto sulla tua agenda i giorni dell'Ascensione dal 9 al 12 maggio 2024!

I preferiti del pubblico

"Dogana" è stato il tema del Concorso per club fotografici intorno al Pho­to Mün­sin­gen Premio 2023. Dopo la giuria del Pho­to Mün­sin­gen il classifica 'ufficiale' annunciato, ha avuto anche quello durante i quattro giorni della mostra pubblico la possibilità di votare i tuoi preferiti. Ora questi sono contati.

I seguenti tableau sono andati meglio con il pubblico:

Foto Club Fricktal Tradizione commovente 562 voti
Senso del club fotografico CHAPEAU! 395 voti
Club fotografico Thun Compimento 325 voti
Club fotografico di Münsingen combustione del carbone 300 voti
Club fotografico Rapperswil-Jona E domani un re... 284 voti
Foto Club Lucerna divertimento fonduta 274 voti

Il tema del concorso per il prossimo anno è già noto: il Photo Münsingen Award 2024 riguarda la "musica". I club fotografici interessati possono iscriversi al concorso fino al 31 agosto Registrati.

Il Photo Münsingen Award 2023 va ad Appenzell

"Cowwalk" è il nome del tableau vincitore Concorso per club fotografico il Pho­to Mün­sin­gen 2023. Il Foto Club Appenzellerland convinto la giuria di tre persone. Al concorso «Customs» hanno preso parte complessivamente 47 squadre provenienti da tutta la Svizzera e dai paesi limitrofi.

La giuria ha elogiato la "concezione dell'immagine moderna e sorprendente" del tableau vincitore. L'opera gioca con i dettagli ed è caratterizzata da un modo colorato e fresco di presentazione, scrive nel catalogo della mostra.

Quest'anno la giuria era composta da Susanna Brändli, Guy Jost e Roland Steffen. "Lo spettro delle immagini presentate è ampio e riflette adeguatamente la diversità del soggetto", hanno riassunto i tre giudici. Molte opere sono su un livello simile, solo poche sono calate in termini di effetto, realizzazione o qualità tecnica.

Il secondo e il terzo posto vanno al club fotografico Sense con il tableau «CHAPEAU!» e al club fotografico Fricktal con «Bewegte Tradition». Seguono dal quarto al sesto posto il Thun Photo Club («Fulehung»), il Brown Boveri Baden Camera Club («Celtic Raunächte») e il Dietikon Amateur Photo Club («Alpabzug»).

Tutti i quadri sono esposti a Photo Münsingen nella Schlossgutsaal. Lì, i visitatori possono anche giudicare il lavoro dei club fotografici e vincere fantastici premi. Tra tutti gli artigli inviati verranno estratti sei vincitori. I voucher di Nikon, Foto Video Zumstein e Bookfactory li stanno aspettando.

Il tema del concorso per il prossimo anno è già noto: il Photo Münsingen Award 2024 riguarda la "musica".

Photo Book Competition e U25 Photo Challenge: iscriviti ora!

* Pho­to Mün­sin­gen lancia due nuovi concorsi per l'edizione di quest'anno: insieme a Bookfactory cerchiamo i migliori fotolibri della Svizzera. Insieme a BERN-OST iniziamo il «U25 Pho­to Chall­enge». Ora è il momento di partecipare e vincere!

La “U25 Photo Challenge” è rivolta ad adolescenti e giovani nati dal 1998 in poi. Il tema del concorso è «Acqua». Ciò che serve sono foto in cui l'acqua gioca un ruolo. Che si tratti di scatti di paesaggi, scatti in studio o immagini astratte, creatività, immaginazione e buona realizzazione sono al centro dell'attenzione. Non importa se la foto viene scattata con uno smartphone o una fotocamera digitale, oppure sviluppata in forma analogica e poi scansionata.

La partecipazione è semplice e avviene tramite BERN-OST tramite il seguente link:

Alla “Sfida fotografica U25”…

La scadenza per la presentazione è il 31 marzo 2023. Successivamente, le immagini inviate saranno giudicate ed esposte a Photo Münsingen.

Puoi vincere buoni dal Ni­kon Foto School del valore di CHF 750 per il primo classificato, CHF 500 per il secondo classificato e CHF 250 per il quarto classificato. Il terzo classificato vince 300 franchi in contanti, sponsorizzato da BERN-OST. Il quinto premio è un buono di Bookfactory del valore di 200 franchi.

Il libro fotografico più bello della Svizzera

In un secondo concorso, ci dedichiamo alla categoria dei fotolibri. Insieme allo sponsor principale Bookfactory, vengono ricercati i libri fotografici migliori, più originali o più insoliti della Svizzera.

Hai tempo fino al 23 aprile 2023 per inviare il tuo fotolibro Bookfactory più bello utilizzando il link sottostante. Convinci la giuria con le tue istantanee, i migliori scatti o le immagini disposte ad arte. Sii creativo e prova qualcosa di nuovo!

Vengono valutati il ​​contenuto, il design e l'impressione generale dell'album fotografico. L'argomento è liberamente selezionabile. Il premio principale è una nuova fotocamera Fuji X‑T5 con obiettivo! I migliori libri sono presentati anche al Pho­to Mün­sin­gen essere visibile.

Al concorso di fotolibri...

Foto Münsingen 2023: acqua, costumi e nuove competizioni

"Acqua" in tutta la sua diversità è il tema principale del Pho­to Mün­sin­gen 2023. Siamo orgogliosi che Michel Roggo - uno dei migliori fotografi subacquei - ci stia avvicinando al mondo sottomarino dell'Amazzonia e dell'Aar. Nel 2023 ci sono altri aspetti della "fotografia dell'acqua" da scoprire, il concorso per club sul tema "costume", molte mostre fotografiche creative, conferenze, produzioni audiovisive e workshop fotografici.

Michele Rogo spettacoli al Pho­to Mün­sin­gen 2023 nel suo stile inconfondibile il mondo sottomarino dall'Amazzonia all'Aare. Non solo espone immagini attuali, ma parla anche in una Conferenza venerdì sera anche sul suo lavoro.

Altre sei mostre mostrano la "fotografia dell'acqua" in tutta la sua diversità: ci sono i mondi ghiacciati del biologo marino Julia Hanger, le «cattedrali allagate» di Silvio Maraini o le foto della cascata da Jean-Francois Delhom.

Segnalato in «Confine della Speranza» Lauren Schmid attraverso la rischiosa via di fuga dalla Libia attraverso il Mediterraneo verso l'Europa. Urs Wohlwend fotografato per le sue foto costiere con una macchina fotografica in movimento. E Ris Reinhard continuato per la sua serie «Eau et Noir» Ballerini con elementi d'acqua in scena.

Concorso per club sul tema "Dogane"

Un elemento importante di Pho­to Mün­sin­gen c'è anche quest'anno il circolo fotografico. 48 squadre competono al «Pho­to Mün­sin­gen Award» in materia di "dogana". IL Club fotografici di Münsingen, Riedisheim e Kirchzarten esporre immagini sul tema «Giallo».

* PHOTOSUISSE mostra le immagini migliori e premiate del concorso annuale. La cerimonia di premiazione del «Campionato svizzero di fotografia» di PHOTOSUISSE si svolgerà nuovamente nell'ambito di Photo Münsingen.

Persone, paesaggi e aiutanti silenziosi

Altre mostre fotografiche trattano di persone, paesaggi e aiutanti silenziosi: Melinda Blàttler fotografata per il suo progetto «99x ein­zig­ar­tig #un­ge­fil­ter­te Por­traits» Persone con un difetto, un argomento tabù o una malattia. Marielsa Niels interrogato dentro «Dans l'antre du soi» il nostro concetto di femmina-maschio. Gia Chkhatarashvili mostra la vita quotidiana degli abitanti di due regioni montuose della Georgia.

Pelliccia «Mo­der­ni­zing Na­tu­re» fotografato Zak van Biljon la bellezza della natura nel vicino infrarosso. Tommaso Biasotto a sua volta combina riprese diurne con cieli stellati per i suoi «Paesaggi notturni». Alexandra Schmid ha posto oggetti di uso quotidiano al centro dell'attenzione in "Impiegato del mese".

Per la prima volta con una mostra fotografica come ospite al Pho­to Mün­sin­gen è l' Scuola di fotografia CAP. 16 studenti del corso pratico intensivo mostrano uno spaccato del lavoro realizzato nell'anno formativo in corso.

«U25 Photo Challenge» e concorso di fotolibri

Il comitato organizzatore ha deciso di implementare alcune nuove idee per quest'anno. "Vogliamo invogliare i giovani a scattare foto", afferma il presidente Urs Hintermann. Quest'anno, per la prima volta, il «Sfida fotografica U25» sul tema dell'acqua. Sarà insieme al portale internet BERN-OST eseguito. Le migliori foto saranno esposte a Münsingen.

Inoltre, lei vuole Pho­to Mün­sin­gen offrire una piattaforma per il libro fotografico come mezzo di espressione. Al Concorso di fotolibri insieme allo sponsor principale Book­fac­to­ry si cercano i fotolibri migliori, più originali o insoliti. Vi sono esposti anche i risultati più belli.

Prenota subito un appuntamento!

Anche la foto Münsingen appartiene a quest'anno produzioni audiovisive, Presentazioni, Workshop fotografici e demo di prodotti. Dai subito un'occhiata al nostro programma e segna in grassetto sulla tua agenda i giorni dell'Ascensione dal 18 al 21 maggio 2023!

Foto di copertina: © Michel Roggo